ACCEDI AI CORSI DIGITALI PER LA CRESCITA DEL TUO BUSINESS → 

Instagram e Facebook ads: perchè è meglio sponsorizzare dall’ads manager e non da app

Sponsorizzare da app, i problemi che si possono riscontrare.

Mettere in evidenza un post direttamente da app è davvero molto limitante, poichè non si hanno a disposizione un’insieme di azioni che sono fondamentali per ottenere dei buoni risultati in target.

I problemi che maggiormente si riscontrano sono i seguenti:

  • Non portano nessun nuovo followers.
  • Arrivano interazioni ma tutte non in target.
  • Spendere soldi senza ottenere alcun risultato.
  • Non riusciee a vendere il prodotto o servizio che si sta cercando di sponsorizzare.

Ads manager e le sue potenzialità

1 - Creare inserzioni ad hoc

Oltre a sponsorizzare un post organico, si possono creare inserzioni ad hoc che non intacchino in alcun modo il proprio feed e che siano mirate ad ottenere dei risultati precisi: crescita di followers, portare traffico al sito.

Da app si possono sponsorizzare solo post già esistenti con il rischio di avere una disparità eccessiva tra i mi piace di ogni post.

2 - Diversi tipi obbiettivi da assegnare alle campagne

Ci sono a disposizione molti obbiettivi da assegnare alle proprie campagne pubblicitarie: traffico, conversione (monitorare una vendita o un’iscrizione), acquisizione contatti, messaggi diretti e tanto alto.

Da app gli unici obbiettivi sono traffico al profilo o al sito e messaggi diretti.

3 - Pubblici Personalizzati

E’ possibile creare pubblici personalizzati da fonti che vengono dal sito o dalla pagina instagram e facebook.

Quindi pubblici estremamente profilati!

Da app si può creare un pubblico solo basato sugli interessi o automatico.

4 - Escludere competitors e followers

E’ possibile escludere i propri competitors così che non vedano le sponsorizzate e indirizzarle ai nostri potenziali clienti e anche escludere i propri followers così da puntare sempre ad un pubblico nuovo che ancora non ci conosce.

Da app le sponsorizzate vengono mostrate indistintamente sulle storie e nel  feed a chiunque sia in target con gli interessi scelti.

5 - Sponsorizzare più di una storia

Si potrà scegliere di fare una campagna da posizionare solo sulle storie, potendo sponsorizzare un video di un massimo di 45 secondi (tre storie) pagando solo per una.

Da app si può sponsorizzare una sola storia all volta che non può contenere scritte o altro.

Affiancare a una strategia di crescita organica anche l'advertising

Quali sono i motivi per i quali sponsorizzare è così importante?

  • Le ads sono un ottimo supporto a qualsiasi tipo di profilo, supporto in senso di crescita, traffico e copertura.
  • Con l’advertising targettizzi e quindi raggiungi un pubblico profilato per il tuo profilo quindi in grado di convertire.
  • Ogni business dovrebbe avere un budget da investire per sponsorizzarsi, le ads sono un ottimo modo per pubblicizzarsi senza costi eccessivi

Utilizzare una strategia di advertising non vuol dire in alcun modo pagare per comprare followers. Vuol dire investire un budget stabilito per rafforzare ed espandere il proprio business. 

Hai in mente un progetto da sviluppare subito?

La social newsletter è l’occasione per apprendere strategie gratis per il tuo Business